Gentile Utente, siamo spiacenti di doverti comunicare che a causa dell'emergenza nazionale per il COVID-19,
e nel rispetto dei limiti imposti dal Governo per contenerne la diffusione,
noi di RagStore sospendiamo le spedizioni fino al 31/3.
Come igienizzare correttamente le mani e le superfici?
ott 03, 2020 Consigli 0 Commenti

Mantenere puliti e igienizzati gli ambienti e proteggere la nostra salute, nelle nostre città in continuo movimento, è un dovere di tutti

Combattere germi e batteri

L’igiene parte dalla responsabilità di ognuno di noi di proteggere la propria salute e quella degli altri.

Ovviamente il modo più efficace per proteggerci da germi e batteri è anche quello più semplice: lavare spesso le mani con acqua e sapone, e tenere sempre pulite le superfici in casa. Ma non sempre è possibile e, soprattutto in città, il rischio di venire a contatto con virus e batteri, è molto alto.

Allora abbiamo bisogno di piccoli alleati che ci aiutano in queste situazioni.

Quando non possiamo usare l’acqua possiamo ricorrere agli igienizzanti, ma quali sono quelli effettivamente efficaci?

Perché un igienizzante per le mani agisca correttamente, è necessario che abbia una certa concentrazione di alcol che, in base alle disposizioni vigenti, per essere efficace deve oscillare tra il 60% e il 95%.

È importante utilizzarlo sulle mani asciutte, altrimenti risulterebbe inutile. Oltretutto bisogna farne un uso corretto, poiché l’uso continuo e incondizionato potrebbe favorire nei batteri lo sviluppo di resistenze a questo tipo di prodotti.

Corretta igienizzazione mani

E per le nostre case? Come possiamo igienizzare al meglio le superfici?

Per le nostre case, i prodotti più indicati per l’igienizzazione sono quelli a base di cloro, alcol e candeggina. Le indicazioni ministeriali parlano di disinfettanti puri, ossia biocidi che riportano in etichetta la dicitura PMC (presidio medico chirurgico) e la percentuale di alcol.

In caso di rischi conosciuti, è importante intensificare l’igiene delle superfici nei pressi di luoghi di passaggio interno-esterno (maniglie, corrimano, pulsantiere, pavimenti, ecc…) con igienizzanti che contengano candeggina o alcol e magari usando un panno usa e getta.

L’efficacia è però transitoria: l’attività disinfettante non è infatti persistente nel tempo e andrebbe ripetuta ogni qualvolta ci sia bisogno di igienizzare.

Igienizzare ambienti e superfici

Le indicazioni sono valide anche per il nuovo Coronavirus?

Le soluzioni igienizzanti a base alcolica possono essere efficaci contro il nuovo Coronavirus?

La risposta sembra essere sì.

Dai recenti studi sarebbe emerso che i Coronavirus hanno tempi di persistenza su oggetti e superfici anche di molte ore a temperatura ambiente, rendendo questi potenziali veicoli di contagio, così come succede per altri agenti infettivi.

In ogni caso, è responsabilità di ognuno di noi prestare attenzione e seguire attentamente tutte le indicazioni dell’OMS.

Nel nostro catalogo troverete un’ampia scelta di prodotti per prendervi cura della vostra salute.

Buono shopping…online!

Commenti

Accedi o registrati per inserire commenti